Mostra Maurice Marinot all’isola di San Giorgio

Le Stanze del Vetro all’Isola di S.Giorgio ospita i capolavori del grande artista francese che ha posto le basi del vetro contemporaneo.

Quest’anno la Primavera a Le Stanze del Vetro parla francese grazie alla presenza dei 220 pezzi unici e ai 115 disegni tra schizzi e progetti per allestimenti di Maurice Marinot, (1882-1960), artista che grazie alla sua personale sperimentazione su forma e tecnica ha realizzato un’autentica rivoluzione nella produzione contemporanea del vetro.

©Lestanzedelvetro.org e e MAD  Museo di Arti Decorative di Parigi

 

Dopo una formazione parigina all’Ecole des Beaux-Arts la sua carriera prende avvio come pittore Fauve esponendo sovente col gruppo, ma la massima espressione della sua arte si realizza a partire dal 1911 quando si avvicina quasi casualmente al vetro nella vetreria industriale di alcuni amici di Bar-Sur-Sein, nella regione dell’Aube, decorando i primi vetri a smalto.

Prende parte al Salon del 1912 e dall’anno seguente inizia ad essere rappresentato dalla prestigiosa Galleria Hébrard.

©Lestanzedelvetro.org e MAD  Museo di Arti Decorative di Parigi

 

A partire dal 1922-23, soffia egli stesso realizzando quasi un corpo-a-corpo con la materia che plasma creando pezzi unici con straordinaria abilità e inesauribile capacità inventiva, connotati da una forte sensualità tattile.

Questi vetri sono piccole “bombe di energia” che sprigiona dalla massa, in un’estetica totalmente divergente da quella dei vetri di Murano che puntano sulla leggerezza della materia.

La mostra, affascinante per i pezzi esposti ed elegantissima nell’allestimento di Eric Benqué, è a cura di Jean-Luc Olivié e Cristina Beltrami, ed organizzata da Le Stanze del Vetro in collaborazione con il Museo di Arti Decorative di Parigi (MAD).

©Lestanzedelvetro.org e MAD  Museo di Arti Decorative di Parigi

 

L’esposizione è aperta al pubblico all’Isola di S.Giorgio Maggiore dal 25 marzo al 28 luglio 2019

Orari 10-19, chiuso il mercoledì – Ingresso libero

https://lestanzedelvetro.org/categoria/mostre/

 

évènements , ,

Informazioni su Marina Bontempelli

Veneziana, dopo il diploma di maturità ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia dove ha conseguito il diploma in canto lirico. Svolge regolarmente attività musicale come cantante lirica di opera e concerti in Italia e all’estero, dedicandosi contestualmente all’insegnamento. Ha registrato per RaiEdu magazzini Einstein il documentario “Organi storici a Venezia”, ha partecipato al Festival di Spoleto, al Festival di Valtidone e due volte al Festival Galuppi. Dal 2013 pubblica regolarmente recensioni musicali sulla rivista on-line Agoravox Italia.

Precedente Mostra Luc Tuymans al palazzo Grassi di Venezia Successivo Otello di Giuseppe Verdi alla Fenice